Daily Archives: febbraio 19, 2018

Pus (o del tempo essudato)

By Angie

Il vuoto che mi porto dentro
è un posto freddo, siderale.
Mi hanno ucciso più d’una volta
e ancora una volta sono qui ad aspettare
d’essere resuscitato da un battito
un solo battito: il tuo.
Non ci sei
non ci puoi essere
la ferita s’infetta sempre più!
Sarà la notte che porterà consiglio?
O ci si sveglierà domani
allungando il braccio sul lato destro a cercare
toccando il cuscino freddo
inerme, costernato, malinconico,
solidale con la mia solitudine?
La risposta la trovi nel vento
diceva il poeta:
seduta ad aspettare il mare
il tempo distribuisce più ossigeno da spendere
ed energie da soffocare…

Aldo Bilato
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.