A te ti… a me mi: di conseguenza a noi ci…

Vincent Van Gogh – La stanza di Vincent ad Arlen

hanno insegnato a scrivere e a far l’amore
ma è scrivere dell’amore che prende male
e non venirmi a dire che è colpa del cuore
o dei gabbiani che li associ al mare eccetera…

in una baita con la neve sarebbe stato uguale
in una discarica maleodorante meno edulcorante
ma sempre e comunque quella sensazione

setole le ciglia che sbattono come imposte al vento
e anche il vento ha il suo bel tornaconto

si dice che l’odore è un veicolo importante
mani e piedi non poi così distanti

ci siamo venduti i nani del giardino
per far fronte alle maldicenze

si assottigliano i versi man mano
e le credenze sono vuote
viaggiano treni con pochi spettatori
pagano il biglietto di solo andata
sicuri che il controllore se la sia bevuta…

Aldo Bilato
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.