Author Archives: Aldo Bilato

Ferite

Non sei più la mia città.

Hai allevato larve a mia insaputa
– scorre il fiume in direzione opposta.

Il campanile piantato nel fianco
apre ferite, scopre pepite
che si trascinano sotto i portici
chiedendo elemosina al tempo.

Non sei più il corridoio dei miei tormenti
delle indecisioni, dei miei primi amori.

Ti ho vissuto negli anfratti, dietro gli scuri delle finestre
nelle oneste passeggiatrici del viale, la sera
che avevano merce per tutti noi
– anche se non potevamo pagare.

Ti sei venduta così, per sopravvivere
all’indecenza del tuo stesso male
caracollando per strade dissestate
che portano pepite – ferite, al mare…

27/10/2013
Aldo Bilato
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

 

Apparentemente

Apparentemente niente
poi tu.

Così si colma il vuoto.

Nasce dove non era più.

E io divento noi…
incrocio di due sguardi.

1.5.2012
Aldo Bilato
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

 

Con te

io non ho visto mai
io non ho avuto mai
nemmeno un terzo di quel che… ieri
e quel sorriso poi
quel tuo bel viso
appeso all’angolo del mio… destino
tu sei passata
tu sei restata
due modi d’essere così… bambino

un testo scritto sai
da tanto tempo ormai
cercava solo un’interpretazione

vieni vicino dai
un grande dono sei
il mare dondola i miei… pensieri
pagine che non ho
di me non parlerò
è bello stringere con te il… domani

12.8.2012
Aldo Bilato
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

 

Buonanotte

dammi una frase per dirti buona notte
dammi un motivo per non fare l’alba…
così come sei: nuda nel mio letto

non si discute nemmeno un attimo

piovono sensazioni mai provate
lenzuola che appaiono le stesse:
mai cambiate

ti vengo a prendere dopo il tramonto

così, la nostra danza avrà nuovi spunti
vecchie ballate in posizioni consolidate

verrò a cercarti per mari e monti
sniffando l’erba secca di questa estate…

16.8.2012
Aldo Bilato
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

 

Una ragione in più

Al mare, respirando
osservo gli ulivi da sotto in su
immerso nelle loro fronde
in apnea, domino le onde…
vivo senza di te
vivi senza me
abbiamo una ragione in più
per essere.

13.9.2013
Aldo Bilato
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.