Blues

fiume – dice –
ma solo fuori, aldilà di un ritaglio nel muro
esisto? nel buio
un cencio di odori;

a volte, acqua che scende
– a occhi chiusi al di qua –
dove sei, mentre riempio catini?
potrebbe non smettere mai il pensiero di questo scroscio –

panni da tendere
orologi da appendere
il pettine d’osso adagiato nella spazzola in crine
che scorgo allo specchio

 
Angela Fragiacomo
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.