Camicie

fuori piove un vento caldo

– è novembrino il raccolto

poche le certezze e le illusioni

 

ci siamo tirati fuori dal dubbio

– cucino il cinghiale nel mentre

nel mentre cantano quella canzone

 

[here comes the flood]

 

camicie e latte appena munto

– ultimi attimi d’una commedia

ritmi di vita quotidiana

 

stanze che non muovono pareti

– sbuffa il vaporetto degli odori

ritinteggiando in fretta umori

 

[when the flood calls

you have no home

you have no walls]

 

e tu me le stiri le camicie

e io le trovo dappertutto

 

camicie appese al soffitto

camicie sul termosifone

piegate con cura nel cassetto

incuranti dei calzini che scalpitano

camicie dal bianco colletto

con bottoncini

con asole sfacciate

con la voglia d’uscire

fuori dall’ordinario

orfane d’un compleanno

inamidate per l’evento

 

è la tempesta che fa tremare

è la tempesta che fa danno…

 

 

05.11.2012
Aldo Bilato
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.