Ciminiere

Giorgio De Chirico - Enigma di una giornata - 1914

Giorgio De Chirico – Enigma di una giornata – 1914

ciminiere pronte già sputano fuoco
consumano al vento vampe
consumano i fumi delle ciminiere,
crepitano turchesi

il becco delle tue virtù, come anatra
il cui fegato gode d’ottima fama: folle, sì che folle
attendi d’essere lavato, rinvenuto corpo – tutto è corpo
per sempre caviglia, dito, unghia

un capello sul pavimento precede l’attesa – non ne ha più voglia;

avvicina l’estate
nondimeno sbreccia il bordo della brocca
spalanca una porta
tutto si nega

 
Angela Fragiacomo
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.