Il vecchio la luna il sasso e la balena (nel secchio)

il vecchio aveva un secchio
e lo calò nel pozzo
tirò su una balena
‘azz che mal di schiena
pensò

e tu cosa ci fai
con una balena nel secchio
sputa il rospo
disse la luna

il vecchio non rispose
guardò il sole brillare
e non riuscì a capire

parlò allora il cetaceo
rivolgendosi alla luna
cosa ci fai tu
nel pozzo a quest’ora

è qui che io dimoro
e non riuscivo a dormire
disse sottovoce
troppe le maree da controllare

piuttosto tu …

com’è che hai lasciato
l’immensità del mare
per approdare
in questo bieco luogo

ho smarrito la corrente
ridisegnata ultimamente
dai cambiamenti climatici
e ho seguito il cuore

continua …

così ho percorso
in lungo e in largo
oceani di solitudine
la moltitudine del nulla

ho conosciuto
fame e miseria
soprusi in ogni dove
ipocrisia

il vecchio che ascoltava
vide la luna piangere
la balena triste
il secchio vuoto

allora
prese coraggio
e con un calcio
scagliò un sasso lontano

ecco vedete
a un’azione decisa
ne corrisponde sempre
una uguale e contraria
io colpisco e lui si muove

ma siccome è saggio
non reagisce
continua la sua funzione
un po’ più in là

‘azz che male al piede
però …

 

18.12.2011

 
Aldo Bilato
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.