L’inesplicabile amore

finiamo per dire
della stessa calvizie, delle stesse buganvillee
di fine Settembre: inumani
pieghiamo la biro al foglio con occhi
doloranti

un lavoro mal pagato;

– apri la porta, esci
dalla stanza buia mi sorridi
claudicante –

ecco!
come tornare
a dipingere, infrangere
tanta meraviglia

ora?

 

Angela Fragiacomo – 13.07.2014

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Angela Fragiacomo
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.