Passanti

Edvard Munch - the kiss 1897

Edvard Munch – the kiss 1897

In un tegame decadente
fotografie in bianco e nero
cucinate dalla parte di p,
riposte nello scaffale
con le caramelle

ci coloravano le giornate c,
scorrendo l’energia
la dimensione tridimensionale
le notizie del telegiornale e la cronaca rosa

tutto funzionava creando l’impaccio
e del muco il moccioso m,
e del moccioso il moccolo che colava e al naso le caccole c,
che frignando ottenevano cose asciutte come paste allo scoglio
e del ragù il pesce.

Era bianco o nero:
non certo impiastricciato
dalle tonalità più assurde di grigio
come adesso c,
che tra smog e negligenza si soffoca e si stramazza al suolo s,
senza nemmeno salutare i passanti di p…

come adesso
che se ti chiedo dov’è via Mazzini
mi piazzi una solfa sul patriottismo che mi sderena…

testa di carotatura inside
arrotati una nuova avventura
che domani partiamo: dai!

 
Aldo Bilato
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.