Poeta – what a life…

dimmi di te, di cosa nutri il tuo bisogno –
la poesia mi ha scelta
la forbicicchia
scende lo stipite della finestra
– la mia mente brulica –
solleva la testa, sculetta – penso di colpirla poi…
la grande poesia
il suo corpo longitudinale
– what a life…-

di cosa nutri il tuo bisogno, oh esteta!
– fauci da leone ganasce da carapace! –
la forbicicchia s’è gettata…
nel vuoto: la poesia mi ha scelta!
– è leggero il suo volo? –
dimmi di te!
quando siedi, sul trono ed espleti
– amo il genere umano
quel non curarsi di sé – del salto d’una forbice
le zampe molli la tensione…

 

 
Angela Fragiacomo
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.