Profili al tramonto

Ho detto
siamo immersi, la verità esigua
il cielo ovunque.

Ricordi? Creature – balie dai fianchi larghi
bisbigliano;
mi hai sorriso: no, non parlano

nella gola il borbottio, sul crinale del vespro –
ciacolano, fingono, raccolgono

rombi di guerre e tregue, di sangue e neve
la furia dei picchi infiammati.
Avevano il mare.
Il diritto assoluto allo spazio, l’azzurro del corpo.

Non hanno fretta – non hanno fretta.
Sazietà di nulla il loro respiro gonfio
nero, contro luce.

Sono gonfie – sì
e nere,
queste montagne – hai detto.

 
Angela Fragiacomo
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.