Vecchio brontolone

Devono! fare rumore.
Sono qui per questo.
Tu,
sentiero di caduti
anzitempo segnato dalla morte,
cosa mugugni?
Passi sgomento.
Bimbi che un fiume riversa a fiotti,
cupidigia e smalti bianchi,
scrollano polveri dalle città. Zitto!
Non lagnarti del tempo,
del sole che scrosta gli intonaci.
Siedi, imbalsamato dal rammarico riempi il bicchiere.
Piuttosto, del corpo
del dolore
dell’odore di vecchio sul guanciale, e la sete
che non si accontenta di un bricco: dimmi.
Con pazienza.

 
Angela Fragiacomo
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.