Dietro la curva

Dietro la curva il mare,
a perpendicolo.

Fugge un gabbiano da mirto e oleandri.

Il pescatore d’anime m’attende:
ho sempre rimandato.

Il reato è in ciò che ci addolora
maggiormente.

Un’anima dormiente mi saluta.

18.6.2010
Aldo Bilato
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

 

What do you think?