Negli occhi, nascerà

Lontano,
oltre il confine
dove muore il sole,
dove muove un sentimento:

lì ti leggo.

Diletto dei miei pensieri;
oscuro la canicola
che m’asfissiava,
ieri:

oggi mi dipinge
in tinta di pastello.

Nascerà:
l’ho già detto.

Questo è il mio labbro
che trema,
questa è la tua mano
che brama.

Nascerà
e sarà negli occhi.

26.3.2010
Aldo Bilato
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

 

What do you think?